Da anni il Circolo Piaroa organizza la Festa dell'Albero a Oria e a Francavilla Fontana.

Con questa manifestazione, ogni anno il 21 novembre, Legambiente intende celebrare gli alberi e il loro indispensabile contributo alla vita. Gli alberi, infatti, assorbono anidride carbonica e restituiscono ossigeno, proteggono la biodiversità, hanno un ruolo fondamentale nella prevenzione del dissesto idrogeologico. Insieme agli studenti delle scuole italiane mettiamo a dimora giovani alberi per riqualificare aree degradate, per fare più belle e verdi le nostre città.

Vai alla pagina della Festa dell'Albero 2014

Vai alla pagina della Festa dell'Albero 2015


L'edizione 2013 è stata dedicata al tema dell'accoglienza. In questo modo, Legambiente ha voluto dedicare la piantumazione degli alberi ai diritti dei migranti, affinché possano essere rimossi tutti gli ostacoli legislativi e culturali che impediscono ancora il dialogo tra culture diverse. E ha voluto dedicare i nuovi alberi a tutte le bambine e i bambini nati in Italia da genitori stranieri perché purtroppo nascere figli di genitori stranieri nel nostro Paese non significa ancora esserne cittadini.
Festa dell'albero 2014 locandina
Festa dell'Albero logo

 

In occasione dell'edizione 2011 della Festa dell'Albero, su proposta del Circolo Legambiente Piaroa, un albero posto a dimora in Via Capitano di Castri a Francavilla fontana è stato dedicato a Wangari Maathai, "la madre degli alberi", biologa, premio nobel per la pace e fondatrice del Green Belt Movement.


albero dedicato a Wangari Maathai

 

Dedica a Wangari Maathai

Nel 2010 il Circolo ha voluto ricordare tre suoi Soci scomparsi dedicando a ciascuno di essi un albero, posto a dimora in una aiuola pubblica che era priva di verde, nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato alcuni parenti dei Soci scomparsi, autorità, rappresentanti della Polizia Municipale, rappresentanti del mondo della scuola.

Qui sotto riportiamo la motivazione delle tre dediche.

ELENCO DELLA RAGIONI PER CUI DEDICHIAMO QUEST’ALBERO al dott. Alessio Di Noi

 - perché il dottor Alessio Di Noi è stato socio del nostro Circolo;

 - perché la partecipazione di un professionista, di un medico, è stata di grande significato per l’associazione;

 - perché era importante per noi sapere che un medico conosciuto e stimato credesse in una causa ambientalista;

 - perchè i medici, che conoscono l’organismo umano, sono alleati importanti dell’ecologia, quando la loro sensibilità li porta a riconoscere i problemi ambientali come nemici della salute, e a credere che bisogna lottare per eliminarli;

 - perché il sostegno che il dottor Alessio Di Noi ha rappresentato per la nostra associazione è stato costante nel tempo ed è durato ininterrottamente, fino alla sua scomparsa;

 - perché il contributo che abbiamo ricevuto dal dottor Alessio Di Noi è stato privo di retorica e di clamore, ma continuo e rassicurante;

 - perché speriamo che piantare un albero in questa zona possa migliorare la qualità della vita a Francavilla Fontana;

 - perché piantare un albero ci sembra un modo appropriato di ricordare una persona che ha voluto contribuire, attraverso il nostro circolo, al bene comune;

 - perché non ci siamo dimenticati del dottor Alessio Di Noi.

 

ELENCO DELLA RAGIONI PER CUI DEDICHIAMO QUEST’ALBERO alla professoressa Paola D’Ambrosio

 - perché la professoressa Paola D’Ambrosio è stata socia del nostro Circolo;

 - perché ha sempre seguito con interesse le attività del circolo;

 - perché ha fornito contributi di idee e di riflessioni rispetto alle iniziative dell’associazione, sia nelle riunioni sociali che nelle diverse occasioni di incontro e di dibattito;

 - perchè la professoressa Paola D’Ambrosio ha portato al Circolo validi spunti provenienti dalla sua professione di docente e di educatrice;

 - perché il contributo che la nostra associazione riceve dai docenti e dagli educatori è fondamentale per la formazione di una coscienza ecologista nelle giovani generazioni;

 - perché la professoressa Paola D’Ambrosio si è sempre accostata alle iniziative del circolo con la grande serietà che rappresentava una delle caratteristiche più evidenti della sua personalità;

 - perché speriamo che piantare un albero in questa zona possa migliorare la qualità della vita a Francavilla Fontana;

 - perché piantare un albero ci sembra un modo appropriato di ricordare una persona che ha voluto contribuire, attraverso il nostro circolo, al bene comune;

 - perché non ci siamo dimenticati della professoressa Paola D’Ambrosio.

 

ELENCO DELLA RAGIONI PER CUI DEDICHIAMO QUEST’ALBERO a Gianpiero Termopoli

 - perché Gianpiero Termopoli è stato socio del nostro Circolo;

 - perché ha partecipato alla vita dell’associazione in modo attivo, dedicando tempo ed energie alle iniziative sociali;

 - perché, grazie alla sua competenza specifica nel settore, è stato di grande aiuto nella campagna “Mal’Aria”, dedicata alla rilevazione dell’inquinamento da traffico automobilistico dell’aria di Francavilla Fontana, e ci ha consentito di ottenere quelli che sono stati per noi i risultati più significativi da quella attività;

 - perché in più di una occasione il contributo di Gianpiero Termopoli ci ha aiutati a concretizzare il nostro intervento nella città di Francavilla Fontana;

 - perché ha partecipato alle attività del nostro circolo con grande entusiasmo e con spirito costruttivo;

 - perchè Gianpiero Termopoli ha contribuito alla realizzazione della Festa dell’Albero, e tante volte abbiamo parlato con lui di alberi da piantare, e di dove piantarli;

 - perché speriamo che piantare un albero in questa zona possa migliorare la qualità della vita a Francavilla Fontana;

 - perché piantare un albero ci sembra un modo appropriato di ricordare una persona che ha voluto contribuire, attraverso il nostro circolo, al bene comune;

 - perché non ci siamo dimenticati di Gianpiero Termopoli.

 

Francavilla Fontana, 19 dicembre 2010

Il Circolo Piaroa Legambiente